Giro d’Italia: come vincere una maglia ufficiale

In Sardegna aperto un concorso Instagram

Il 5 maggio è partito da Alghero il 100° giro d’Italia: tutta l’isola è stata molto orgogliosa di ospitare la partenza della prestigiosa gara di ciclismo che ha visto succedersi le prime tre tappe nelle giornate del 5-6-7 maggio 2017:

  • ALGHERO-OLBIA 206 KM
  • OLBIA-TORTOLI’ 221 KM
  • TORTOLI’-CAGLIARI 148 KM

Per celebrare il grande evento sportivo l’account Instagram ufficiale dell’assessorato al turismo della ragione Sardegna @Visit.Sardinia, insieme a quello della community turistica più seguita @igers_sardegna, hanno lanciato una Instagram challenge per omaggiare il ritorno della partenza del giro d’Italia nell’isola dopo 10 anni.

Le regole del concorso sono molto semplici: la sfida è quella di raccontare la Sardegna a tutto tondo, da Nord a Sud, da Est a Ovest, attraverso il filo conduttore del colore rosa: un tramonto rosa, un fiore o qualsiasi altro elemento all’interno della foto che però lasci facilmente intuire che è stata scattata sull’Isola. Ricordate di aggiungere una didascalia che descriva il soggetto della foto e

Si può partecipare fino al 21 maggio con quante foto desiderate anche già presenti nella vostra gallery. Sarà sufficiente aggiungere gli hashtag ufficiali #sardegnainrosa, #visitsardinia e #igersardegna.
di usare il geotag per indicare il luogo.

I tre autori delle foto più rappresentative verranno omaggiati con la maglia del giro personalizzata per la Sardegna e fino a conclusione del concorso alcuni scatti saranno condivisi sui canali social di Visit Sardinia.

Continua a leggere

Molti la descrivono come una meta per pochi eletti, perché considerata troppo costosa. Ma vi è un vasto mondo che si nasconde dietro a una vacanza economica in Sardegna! E’ vero che se la si vuole raggiungere in piena estate sarà opportuno aver prenotato per tempo il tuo viaggio, in modo da poter scegliere sempre il periodo in cui i prezzi sono più bassi rispetto all’alta stagione. Se programmi un viaggio all’ultimo in estate può capitare anche il peggio: in alcuni casi infatti la traversata del Tirreno può costare fino a 1.200 euro ma, grazie a offerte e tariffe agevolate riuscirai drasticamente a risparmiare oltre la metà con una traversata in traghetto verso la Sardegna. Il segreto per massimizzare la soddisfazione di un viaggio in Sardegna è quindi quello di prenotare rigorosamente online e con largo anticipo la propria fuga dalla città e dallo stress del lavoro.

Ferie d’agosto: come risparmiare?

Il risparmio va a braccetto con l’organizzazione: più tardi deciderai di prenotare e con sempre maggiore difficoltà potrai trovare un buon biglietto low cost per il traghetto. Il panorama turistico è ricco di costanti offerte e agevolazioni, che del resto erano già state annunciate a inizio anno, e in questo modo, riuscirai a spostarti insieme ad amici e famiglia senza troppe spese. Chiaramente anche la distanza dal porto di partenza ha un certo peso: la tratta più cara infatti resta quella di Genova, che è per l’appunto il porto più lontano dall’isola sarda, mentre la tariffa più comoda e accessibile nei collegamenti è quella che parte da Civitavecchia. Un’altra particolarità importante è legata al periodo della tua vacanza. Inutile negarlo: il mese più gettonato per concedersi delle ferie è sicuramente quello di agosto, che ci vada o meno. In molti casi infatti noi italiani non abbiamo modo di organizzare una vacanza prima di quel momento, ma si sfruttano le chiusure al lavoro nel mese più caldo dell’anno.

Generalmente consigliamo di valutare al meglio il porto di Livorno e quindi la relativa distanza dalla sua abitazione: il porto toscano infatti permette di scegliere tra una vastissima quantità di tratte diurne, con tempi ridotti a metà e con possibilità di viaggiare anche senza cabina, ma prenotando solo la poltrona. Discorso simile da Civitavecchia a Olbia che resta indubbiamente la tratta più economica, soprattutto nell’attracco a Porto Torres.

Le opzioni quindi sono davvero tantissime, ma è fondamentale riuscire a metterle in relazione all’intera esperienza di viaggio: internet in questo viene in tuo aiuto per riservarti sempre sconti e promozioni che facciano al caso tuo. E che rendano unico il tuo viaggio in traghetto per la Sardegna.

Una vacanza da sogno in Sardegna, fatta di totale relax e comfort offerti a costi ridotti, con prezzi pensati per ogni esigenza: è proprio questo quello di cui hai bisogno? L’aspetto più importante in questo caso è sempre quello legato all’organizzazione, poiché progettare un viaggio in anticipo e con prenotazione direttamente online cambierà completamente la tua esperienza finale. Sul web infatti troverai una vasta quantità di opzioni che saranno utili per aiutarti a scegliere il viaggio in traghetto per la Sardegna che faccia al caso tuo, in base al miglior prezzo e al periodo di partenza e ritorno. Tra le offerte più interessanti, che collega i porti di Genova, Livorno, Napoli, Palermo, Piombino e Civitavecchia alla Sardegna, in qualsiasi periodo dell’anno e un prezzo davvero competitivo.
Tutto quello che dovrai fare è collegarti al sito ufficiale della compagnia e inserire i tuoi dati nel pratico form che ti aiuterà a facilitare la prenotazione fino alla tua salita a bordo, con possibilità di portare con te i tuoi animali e la tua auto, per spostarti in libertà una volta giunto a destinazione.

Versatile e veloce: il tuo viaggio in traghetto

I servizi di booking che vengono messi a disposizione, ti permettono di consultare in modo facile e pratico tutte le informazioni relative a ciascun traghetto per la Sardegna. Nel giro di pochi secondi avrai un’ampia scelta che metterà in confronto diversi tipi di combinazioni: leggi, scegli e prenota con un click, sfruttando sempre le offerte più economiche. Potrai comodamente pagare il tuo viaggio in pochi minuti, valutando una vasta serie di opzioni: si va dalla carta di credito al conto PayPal, passando dal BancoPosta fino a PostePay. In questo modo potrai sempre trovare la soluzione più adeguata alle tue esigenze!

E se invece cercassi delle promozioni last minute per la Sardegna? In alcune occasioni infatti è opportuno anche valutare la possibilità di organizzare un viaggio all’ultimo, cercando di trovare promozioni all’ultimissimo minuto. In questo caso il processo è diverso, ed è ideale per i “ritardatari”, ma prevede ugualmente un’ampia scelta di compagnie di navigazione per i traghetti per la Sardegna sulla tratta dei traghetti civitavecchia olbia. Generalmente in questo caso le promozioni sono limitate e riguardano sempre e solo un certo numero di posti; la prenotazione sarà a scadenza e con validità per un tempo ridotto. Non perdere tempo: collegarti al booking online di e scopri in tempo reale tutte le tariffe, gli orari, i prezzi e gli sconti

La Sardegna offre ai turisti un mare meraviglioso e coste variegate con lidi, golfi, spiagge e calette l’una diversa dall’altra. E’ un’isola ricca di storia, cultura e di una fervente attività sociale legata saldamente alle tradizioni popolari. Ogni giorno gli avventori possono scoprire cose nuove e visitare luoghi tutti da scoprire. Quali sono le località di mare più belle in assoluto della Sardegna? Compito arduo fare una classifica ma ecco qua un riassunto assai sintetico di quelle più amate e conosciute.

Domus de Maria

Secondo quanto stabilito dalla nota Guida Blu, la località di mare più bella in assoluto della Sardegna è Domus De Maria, in provincia di Cagliari. Si trova nel cuore del Parco Regionale di Gutturu Mannu, all’interno della piana di Chia. Le sue spiagge conservano il sistema delle dune di retro spiaggia lasciate allo stato naturale, senza alcun intervento umano. Attualmente sono in corso interessanti scavi archeologici a Bithia dell’epoca fenicio-punica e sono visitabili. Le acque antistanti sono trasparenti e hanno una colorazione azzurrina particolarmente bella da guardare.

Posadas

Posadas è una meta molto amata dai turisti così come dai residenti. Si trova nel Golfo di Ogliastra, lungo la costa orientale sarda. E’ la località da scegliere se si desidera praticare qualche attività sportiva all’aria aperta sia in mare che nell’entroterra. In loco è sempre attivo il pratico ed efficiente servizio di bike sharing.

Bosa

Bosa non è solo una località nota per il Ponte Vecchio che attraversa il fiume Temo ma è anche uno splendido borgo medievale dominato dall’alto da un superbo Castello. Bosa si trova sulla costa nord occidentale e offre agli avventori uno degli ambienti naturali costieri più grandi e stupefacenti di tutta l’isola. Proprio a Bosa sono partiti studi approfonditi da parte di esperti del settore per difendere l’habitat naturale dei Grifoni.

Baunei

Anche Baunei si trova nel cuore del Golfo di Orosei ed è conosciuto per il suo grande patrimonio ambientale. È un sito molto ambito anche da parte di chi ama la storia e l’archeologia sarda e non solo. La tutela del territorio per l’amministrazione locale è uno dei punti di forza maggiori. Basti pensare che per evitare di deturpare il paesaggio naturale esiste solo un pontile amovibile sulla spiaggia come esclusivo punto di attracco. All’interno della zona portuale e costiera ci si può muovere con bici o con appositi veicoli elettrici alimentati esclusivamente con energia solare.

Santa Teresa di Gallura

Santa Teresa di Gallura è una meta molto conosciuta. Il promontorio granitico con le sue calette mozzafiato è un’attrazione irresistibile. Chi desidera praticare attività sportiva avrà l’imbarazzo della scelta mentre chi desidera rilassarsi sulle spiagge avrà l’opportunità di calpestare sabbie finissime intervallate da suggestivi scogli.

Costa Rei

Costa Rei è una piccola ma interessante frazione marittima di Muravera e si trova nella parte sud orientale della Sardegna. E’ una località molto rinomata per le sue spiagge di sabbia finissima e chiara. Si trova proprio qui il notissimo Scoglio di Peppino che viene costantemente visitato da un gran numero di turisti. Aguzzando la vista si può vedere al largo anche l’Isola della Serpentara. Costa Rei è la meta ideale per chi ama il relax, le acque cristalline e la vita che scorre lenta in riva al mare.

Se desiderate trascorrere un periodo indimenticabile in compagnia delle persone che più amate, non lasciatevi sfuggire l’occasione di prenotare un soggiorno presso l’ iGV Club SANTAGIUSTA in Costa Rei. Non è affatto un semplice e scontato villaggio turistico in Sardegna bensì un luogo caratterizzato da un’architettura attentamente studiata per inserirsi alla perfezione nel contesto. E’ la location perfetta per chi vuole concedersi ogni lusso a pochi passi da una delle mete sarde più belle da ogni punto di vista.

Scoprite i segreti custoditi nelle isole del Nord del Mar Egeo, situate al largo della costa della Turchia, dove si può godere la tranquillità, in quanto continua a non esserci il turismo di massa in questo settore e, quindi, godere della sua essenza, la bellezza e tradizione. Magari a bordo di una bella nave da crociera che faccia tappa nei porti più interessanti del Mar Mediterraneo. Sull’isola di Chios si può apprezzare il gioiello nascosto di questo grande arcipelago. All’interno delle Isole Sporadi vi stupirà il suggestivo contrasto tra le verdi montagne e il clima mite. Nella leggendaria isola di Hydra, situata nel golfo Saronico, conoscere i villaggi più tipici e tradizionali della Grecia. Chiunque voglia è invitato a godersi le terme e le più antiche tradizioni greche. Godetevi la vostra crociera sulle acque intorno alle isole greche ed ammirate i paesaggi mozzafiato, indimenticabili e gli ambienti naturali spettacolari. Una regione affascinante da tenere in considerazione come destinazione per le vostre crociere nel Mediterraneo a settembre 2017. Godetevi la compagnia della vostra famiglia, o del partner o dei vostri amici e lasciatevi stupire ed affascinare dalla storia e dalla magia delle isole greche. A bordo troverete qualsiasi tipo di servizio e comodità, per rilassarvi completamente e godervi solo il bello della vacanza.

Oltre un milione di viaggiatori visitano la Corsica ogni anno, attirati da un clima estremamente piacevole e mite anche nella stagione invernale e da uno dei paesaggi più straordinariamente variopinti di tutti il continente europeo. Insenature a mezza luna ricoperte di sabbia candida, acque dalle affascinanti sfumature turchesi, spiagge di straordinaria bellezza e suggestive scogliere di granito sulla costa occidentale vi lasceranno letteralmente senza fiato.

Raggiungere la Corsica dall’Italia è comodo e relativamente veloce, considerando la vicinanza dell’isola alle coste italiane. Optare per la traversata con i traghetti Corsica comporta un viaggio complessivamente più lungo ma offre l’opportunità di portare sull’isola la propria autovettura o la propria moto, e, quindi, di potersi muovere in totale autonomia una volta giunti a destinazione.

L’alternativa è l’aereo, dai costi generalmente più elevati. Al momento non sono disponibili voli diretti dall’Italia alla Corsica ed il viaggio prevedrebbe, pertanto, almeno uno scalo in Francia. Raggiungere la Corsica in aereo implica, inoltre, la necessità di noleggiare un mezzo privato all’arrivo.

La Corsica è regolarmente collegata all’Italia via mare con un servizio di collegamenti in traghetto da e per i porti di Livorno, Porto Torres e Santa Teresa di Gallura. Tendenzialmente meno frequenti sono i collegamenti con i porti di Savona, Genova, Piombino e Portoferraio, attivi principalmente nella stagione estiva. L’isola è ottimamente collegata con gli scali marittimi di Marsiglia, Nizza e Tolone, in Francia.

La rotta Livorno-Bastia, al momento, è gestita da Moby Lines e dalla compagnia di navigazione italo-francese Corsica Sardinia Ferries, e la durata del viaggio si attesta indicativamente sulle quattro ore. Corsica Sardinia Ferries offre anche collegamenti in traghetto da Livorno a Ile Rousse.

Come accennato, non mancano i collegamenti con la vicina Sardegna. La rotta Golfo Aranci-Porto Vecchio e Porto Torres-Porto Vecchio collegano la Sardegna con la Corsica e sono offerte da Corsica Sardinia Ferries, mentre la rotta Santa Teresa di Gallura-Bonifacio è offerta da Moby Lines.

Dal porto di Savona è possibile raggiungere Bastia, Calvi e Ile Rousse, mentre da Genova è disponibile un collegamento in traghetto con Bastia con la compagnia Moby Lines, della durata di circa sei ore. Più breve è il tragitto tra Piombino e Bastia offerto da Corsica Sardinia Ferries, della durata di un paio d’ore. Corsica Sardinia Ferries propone anche la rotta Portoferraio-Bastia, che collega l’isola d’Elba alla Corsica. La durata delle traversate via mare e la frequenza dei servizi di collegamento in traghetto con la Corsica possono variare in base al periodo dell’anno.

Alternative dei traghetti per la Sardegna invece operano sulla tratta del traghetto Livorno Olbia, con le compagnie Moby e Sardinia Ferries.